lunedì 29 dicembre 2014

Armonia di Pietragrigia di Angelica Elisa Morelli



  • Autore: Angelica Elisa Morelli
  • Copertina flessibile: 236 pagine
  • Editore: 0111edizioni 
  • Collana: LaBlu
  • ISBN-10: 8863078122
  • ISBN-13: 978-8863078121
  • Prezzo: 15,70


Armonia di Pietragrigia, Angelica Elisa MoranelliArmonia ha quattordici anni, non ricorda nulla del suo passato e vive in un’oscura villa gotica assieme al “vampiresco” maggiordomo Milo e all’iperattiva governante Stella; è fissata con i libri, i pirati e le avventure, ma ha la sfortuna di abitare nella città più noiosa e meno magica del mondo: Prugnasecca. Così, quando scopre di essere in realtà nata a Pietragrigia, nel mitico regno di Flavoria, dove tutti la conoscono come la Fanciulla-Guerriero, Armonia è al settimo cielo! Ma a Flavoria non ci sono solo cose belle: Zanna Avvelenata, una bestia demoniaca, è sulle sue tracce, ed è sulle sue tracce anche il Grigio, l'inquietante ammiraglio della flotta di Oturia, il regno che sorge al di là dei Confini del Mondo, dove il sanguinario Imperatore-Fantasma diventa sempre più forte. Tra vascelli pirata volanti, chimere e nuovi e strambi amici, Armonia dovrà affrontare il nemico più grande: il suo oscuro passato.

Recensione

Armonia è una ragazzina silenziosa. Ama i libri più delle persone. Vive in una casa, Villa Vento, da tutti considerata stregata, e dove un'insegna, alquanto scorbutica si diverte a offendere i vari passanti. Il paese in cui vive, Prugnasecca è piuttosto anonimo, non accade nulla di straordinario,  fino all'ultimo giorno di scuola. Persone con un ruolo sociale importante nascondono sinistri segreti.  
Armonia vive la sua prima disavventura, sballottata, con gran forza in un castello, viene fatta prigioniera insieme a Sara, Martino e a un cigno. Disorientata in un primo momento, supera la paura per tentare la fuga, portandosi dietro gli altri prigionieri. L’evasione non è facile tanto che a un certo punto, la ragazza, verrà catapultata a Torre-nuvola, attraverso un taxi alquanto eccentrico. Salvata dalla tassista, tutta fronzoli e nuvole rosa, Armonia capisce  di aver perduto i suoi amici e di essersi messa nei guai.

"Andremo a schiantarci!" gridò (Armonia) aggrappandosi alla donna.
"Oh, no... che seccatura! Un po' di contegno, cara!" esclamò la donna assestandole una sonora gomitata nello stomaco.

Il paesaggio cambia e la ragazzina si sente persa. Non sa dove si trova, non conosce nessuno, deve superare le prime difficoltà. Viaggia attraverso la "Stazione Volante Sesto Cielo", godendo di splendidi scenari fino a quando verrà abbandonata ai confini del mondo, dove tutto quello che di magnifico e incantevole ha visto fino ad allora, scompare per porla di fronte a luoghi bucolici e tetri. 

Armonia inizia il suo viaggio, in un primo tempo da sola, successivamente, incontra lungo la via persone amiche e alleate, alcune costrette a far parte di quella strana compagnia che andrà a costituirsi strada facendo. La ragazza si rende conto di essere destinata a qualcosa di grande, che i ricordi, che non possiede più, non solo fanno parte del suo passato, ma identificano colei che tutti chiamano la Ragazza-guerriero. Come se non bastasse scopre di avere un acerrimo nemico, pericoloso e che non lascia scampo, Zanna Avvelenata. 
Sa di non poter far marcia indietro, che ormai deve ritrovare gli amici, inizia così il viaggio verso Nottebrina, dove una volta arrivata si rende conto di far parte di quel mondo: Flavoria, in cui sembra essere entrata per sbaglio, ma dove tutti aspettano speranzosi il cambiamento. (Che dovrebbe avvenire per mano sua).

Il "salto nel vuoto" di Armonia diventa un vero viaggio, insieme a  Evan,  un giovane arrogante che rifiuta quello che è, in nome di un sogno più alto: diventare cavaliere. Alla compagnia, oltre a quest'ultimo, a Sara e Martino, si aggiungono: Gattabuia (uno gnomo), Aggeggius Inutilus (un mago-ladro-scansafatiche) Lucrezia (una dama che in un primo momento conoscerete sotto altre vesti!). Battezzata "La compagnia della triste ventura" da Tristan, il re dei ladri di Lucefoglia, il gruppo è costretto ad andare alla ricerca del globo del tempo, nel "Labirinto di Pietra" per aver salva la vita.

Non è facile superare le varie difficoltà, restare uniti, cercare di collaudare un gruppo male assortito, ma Armonia darà il meglio di sé per riuscire nelle varie imprese.

Rocambolesche fughe attraverso la Dimora Vagante, (che trovo il capitolo più esilarante e divertente), escursioni pericolose tra gli Alberi tetri, Armonia inizia a ricordare qualcosa di sé e del suo passato, un tassello alla volta, una forza magica che rinasce. Senza svelare troppo però, perché ci saranno altri capitoli e altre storie.

Armonia di Pietragrigia è un romanzo dalle molte facce: passa dall'atmosfera natalizia e calorosa, dai boccali di pannamella davanti al caminetto, all'avventura piratesca. Dall'atmosfera orrifica, all'introspezione psicologica ed emotiva dei personaggi. Dall'ambientazione fantascientifica al villaggio sperduto e privo di tecnologia. 

Anumali, Fattucchiere, giganti, cavalieri, streghe e quant'altro popolano questo regno che sembra essere a un palmo di naso da noi. Un velo sottile che separa la nostra realtà dalla loro.

Un romanzo scritto con una leggerezza e una freschezza che rapiscono il lettore, con un'ironia che trascina in ore piacevoli e che riempiono il cuore di quella calda sensazione delle storie narrate dai nonni. Ho riso di cuore “ascoltando” i battibecchi tra Evan e Armonia, alle punzecchiate tra la protagonista e Lucrezia, agli strafalcioni di Aggeggius, e al bon ton di Sara. Tanti personaggi così ben identificati da non poterli confondere. 
In più ho notato la stessa potenza magica de’ “La compagnia dell’anello”. Quell’unione, apparentemente approssimata tra persone diverse che alla fine avranno il coraggio di diventare amici.
Un ottimo lavoro, davvero pregevole. In esso troveranno conforto gli appassionati di Harry Potter.



L'AUTRICE

154920_561476603878483_1870227056_n-300x300Angelica Elisa Moranelli è un membro della famiglia di Fantasy Planet: laureata in Archeologia e per lavoro si occupo di social network, grafica e web design nell’agenzia di comunicazione che ha fondato con alcune amiche e colleghe (AdUp Comunicazione). Suo padre ha scritto diversi romanzi fantasy e sci-fi e le ha trasmesso l’amore per i libri, la letteratura fantasy, la fantascienza e la scrittura. Se volete scoprire di più sull’autrice, alloravi invito a visitare il suo blog:

2 commenti:

  1. Grazie tantissimo per la splendida recensione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Angelica, per avermi concesso di leggere Armonia. Voglio il seguito! Sono curiosa di sapere come evolveranno gli eventi!

      Elimina