domenica 11 maggio 2014

Quando la cultura ha un prezzo... ossia 5 euro al kg!

Sono tornata da voi per condividere uno degli acquisti libreschi più interessanti e convenienti che abbia fatto nella mia vita da lettrice!
Vi avevo parlato altre volte dell'iniziativa dell'Auchan dove i libri vengono venduti a cinque euro al kg. Starete sbavando, e fate bene! Io ho acquistato 11 libri e ho speso all'incirca 15 euro. Quello davvero scioccato è stato mio marito, non tanto per la promozione ma perché è convinto che io abbia "rovinato" nostra figlia (4 anni) con la mia smania dei libri. Siccome quando entrambe vediamo libri non siamo più in possesso delle nostre facoltà mentali, sembra (è lui a dirlo!) che lo facciamo sfigurare comportandoci come affamate  dinanzi a un cosciotto di pollo!!! Io e mia figlia  ci siamo fiondate sulla bancarella alla ricerca dei titoli più belli. (Sembra, la fonte non è attendibile, che abbiamo anche spintonato qualcuno e monopolizzato la bilancia! Mah! Anche se fosse?) Mia figlia ha preso dei libri-puzzle e un mattoncino-enciclopedia con immagini dove si racconta la "vita" nell'Artide e Antartide. Un libro bello da vedere e interessante da leggera da cui non si separa più, soprattutto per via delle foto di pinguini, orsi e foche!

 Nelle foto che ho postato in quest'articolo, non riuscirete a leggere tutti i titoli quindi vi farò una lista a fine post per farvi rendere conto di cosa abbia comprato. Alcuni sono titoli usciti pochi anni fa, altri invece risalgono a molti anni fa, ma poco importa non sono alla ricerca del romanzo del momento, ho la necessità di avere titoli "freschi, leggeri" per quest'estate, da leggere sotto l'ombrellone quando mia figlia continuerà a chiamare "mammamammamamma!!!" e qualche titolo interessante che possa rianimarmi, sì rianimarmi perché le mie ore di lettura sono calate per via di altri impegni, e non voglio addormentarmi a causa di storie scialbe, prive di sentimento e di pathos, vuoti, senza un significato di fondo. 

Il titolo di cui vado più fiera e che ho quasi terminato è Annibal Lecter. Le origini del male. Non lo troverete nelle foto perché ho dimenticato di inserirlo. Vi farò una recensione dettagliata di questo romanzo perché è scritto benissimo, tiene attaccati alla pagina, c'è una pressione psicologica claustrofobica che fa venir voglia di "sniffare" un po' di ossigeno!
                                                                        

                                                                       Come se non bastasse mi sono voluta fare altri

"regalini" se così posso definirli! Ho ordinato  tre saggi e un romanzo da Libraccio. Li ho trovati a prezzi stracciatissimi e non potevo farmeli sfuggire. I saggi mi servono per un romanzo a cui sto lavorando da un po' di anni, mentre il romanzo è "Venuto al mondo" della Mazzantini. E' stato spodestato da Hannibal, visto che l'intento era quello di leggerlo per primo ma, Hannibal ha un fascino tutto suo tanto da convincermi ad acquistare anche i titoli successivi. (Lo so, lo so che Le origini del male è l'ultimo scritto in ordine di tempo ma il fatto che racconti l'infanzia di Hannibal mi ha aperto porte (o stanze di un palazzo dovrei dire!) davvero illuminanti!).


Vi lascio con la lista (magica oso dire!)


  1. Sekrets. Le visioni di Megan. ELizabeth Chandler. Mondadori.
  2. La rivelazione. Cate Tiernan. Mondadori.
  3. Chanel. Alfonso Signorini. Mondadori
  4. Donna Nicanora e il negozio di cappelli. Kirstan Haawkins. Corbaccio.
  5. Non vi lascerò orfani. Daria Bignardi. Mondadori.
  6. Platone. Replubblica. Una biografia. Simon Blackburn. Newton Compton Editori.
  7. Alla destra del padre. James BeauSeigneur. Tea.
  8. La naturalista. Martin Davies. Il ponte delle grazie.
  9. Il gioco dell'universo. Dacia e Fosco Maraini. Mondadori.
  10. Solo se avrai coraggio. Nicholas Evans. Rizzoli.
  11. Hannibal Lecter. Le origini del male. Thomas Harris. Mondadori. 
Lista Libraccio
  1. Il mondo incantato. Bruno Bettelheim. Feltrinelli.
  2. Le radici storiche dei racconti di fate. Propp. Bollati Boringhieri.
  3. L'effetto Lucifero. Cattivi si diventa?. Philip Zimbardo. Raffaello Cortina Editore.
  4. Venuto al mondo. Margaret Mazzantini. Mondadori. 

Che ne pensate?
Avete letto qualcuno di questi titoli?

6 commenti:

  1. Da me non se ne vedono di queste cose! Che peccato..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ilenia è un vero peccato! Io ormai grazie a quest'iniziativa faccio rifornimento e recupero i titoli "persi" durante gli anni :)

      Elimina
  2. Ciao! Wow, quanti libri!
    Io ho letto e riletto Non vi lascerò orfani di Daria Bignardi e l'ho trovato magnifico. Triste, alla fine del libro mi è rimasto un saporino amaro in bocca, forse perchè la vita è un pò così.
    Parla della morte della madre dell'autrice e di come lo ha vissuto lei, in relazione anche al fatto di essere non solo figlia ma ache mamma.
    Daria Bignardi si è raccontata con molta verità e onestà di sentimenti. Non dev'essere stato facile scrivere questo libro.

    Ho anche letto Venuto al mondo della Mazzantini... bellissimo! Consiglio: non guardare il film ma leggi il libro per primo! (il film non mi è piaciuto per niente).
    Una storia raccontata talmente bene che non mi rendevo nemmeno conto di leggerla ma mi sembrava di viverla! Sicuramente uno dei miei libri preferiti!
    Fammi sapere dopo che li hai letti!!! Ci tengo! crazyaboutfiction.blogspot.it oppure crazyaboutfiction@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellossime iniziative :-) e poi.. Leggere fa sempre bene, a tutte le età, ti amplia la mente.. E gli orizzonti!

      Elimina
    2. @Simone: Ciao e grazie per aver condiviso con me le tue letture. Il romanzo della Bignardi mi incuriosisce molto e credo sarà la prossima lettura. Mentre "Venuto al mondo" dovrà attendere un po' ma farò in modo di tenermi alla larga dal film! Almeno fino a quando non avrò letto il libro :)

      Elimina
  3. @dm: Sante parole le tue! Leggere fa davvero bene, anche al cuore :)

    RispondiElimina