venerdì 14 marzo 2014

Zelda di Connie Furnari Racconto Free







Trama

Quando Zelda riapre gli occhi, dopo aver perduto un duello a colpi di magia, si ritrova in un corpo che non è il suo. Non ha più i capelli biondi ma neri e striati di viola; indossa abiti new gothic e non i suoi soliti jeans scoloriti. Sheila, che un tempo era la sua migliore amica, ha deciso di scambiare le loro vite.

Mentre è immobilizzata e in attesa di morire, Zelda ricorda il giorno in cui i poteri magici si sono manifestati: il suo sedicesimo compleanno.
Non avrebbe mai immaginato di dover lottare contro la magia nera di Salem, per il rispetto di se stessa e per Paul, l'unico ragazzo mortale che l'abbia mai amata.


Zelda è una fiaba urban fantasy che evoca lo stesso stile incantato e leggero dei racconti delle fate; una storia che alterna momenti di tenerezza, di azione e di coraggio. 

Recensione

Zelda è una ragazzina timida, impacciata, anonima. Non ama attirare l'attenzione su di sé e soprattutto è convinta di non valere molto. Porta nel cuore il lutto di aver perso il padre a causa di un brutto male, una sofferenza che preferisce tacere. Cresce in silenzio senza combinare guai. Diversa da lei, dall'aspetto fisico all'indole caratteriale è Sheila, la sua migliora amica. Arrogante e superficiale, combatte con un sentimento bruciante: l'invidia. Sarà proprio questa serpe che nutre in petto che la condurrà ad abusare dei propri poteri e a scegliere la via del male. Inevitabilmente le due amiche si scontreranno e lo faranno in maniera brutale.
Un racconto di trentadue cartelle che si legge d'un soffio. Scritto in maniera egregia, accarezza il percorso di crescita di due adolescenti alle prese con le prime esperienze della vita sotto una luce particolare: la magia! 
Una scrittura matura e delicata. Vi consiglio di scaricarlo, non ne rimarrete delusi!

Scarica QUI

L'autrice
Connie Furnari nasce a Catania, il 6 Dicembre del 1976, sotto il segno del Sagittario. Rivela fin da piccola la sua passione per i libri, cominciando a inventare storie non appena impara a scrivere.Si laurea in Lettere, con una tesi di psicanalisi freudiana sul “racconto perturbante”: un’analisi su come il fantastico interagisca nella vita reale, in modo diverso da persona a persona, fin dalle fiabe, analizzando le tipiche storie dell’infanzia, da Andersen a Hoffmann.


Nel 2011 esce il suo primo romanzo, “Stryx Il Marchio della Strega”: un urban fantasy young adult, edito da Edizioni della Sera, che riceve parecchie recensioni positive e un’accoglienza calorosa da parte degli amanti del genere. 
Collaboratrice di molti web magazine, aderisce anche a numerosi siti letterari.
Il blog ufficiale www.conniefurnari.blogspot.it offre stralci delle sue opere, contest letterari, affiliazioni e promozioni di opere inedite ed editori, una sezione dedicata agli scrittori esordienti e alle case editrici, servizi di editing e molto altro.


Nessun commento:

Posta un commento