venerdì 8 febbraio 2013

Il sogno della bella addormentata + cover + racconto Il primo peccato.

Ci sono delle splendide novità letterarie che allettano la sottoscritta e, sicuramente incuriosiranno i lettori della Blogosfera. Alcuni mesi fa Luca Centi ha pubblicato sul suo sito personale (qui) che per il nuovo anno avrebbe dato alle stampe con la Piemme un nuovo romanzo, ispirato alla fiaba di Biancaneve.  Nulla di straordinario se si pensa che negli ultimi anni TV e  librerie ci propinano storie fantastiche rivisitate in tutti i modi possibili e immaginabili ma, sono rimasta incuriosita dalla cover, postata da Luca successivamente. Se la storia affascinerà tanto quanto la cover il successo sarà assicurato. La cosa che mi ha convinta a tenere d'occhio l'uscita del romanzo (12 febbraio) è il racconto "Il primo peccato" scaricabile gratuitamente qui insieme al prologo de "Il sogno della bella addormentata".


Ho letto il racconto e il prologo in un soffio attratta da una scrittura visionaria e magica, piena di dettagli, profumata e colorata senza ridondanze. Se Luca Centi è riuscito ad attirarmi come lettrice già  nelle prime cinque righe significa che merita fiducia, per questo vi consiglio di leggere il racconto e di lasciarvi trascinare da Talia,  splendida e misteriosa creatura che rincorre un segreto molto più grande di lei.


Piemme. Cover. Fiabe.



Collana Freeway
Serie Freeway Fantasy
Rilegatura rilegato con sovraccoperta
Formato 15x22 cm
Pagine 252
 febbraio 2013
ISBN 978-88-566-2446-5
Prezzo consigliato € 16,50


IL SOGNO DELLA BELLA ADDORMENTATA

di 


Nella Londra di fine Ottocento, Talia si muove silenziosa

come un gatto  e scaltra come una volpe. È molto  

giovane e bella, il  che è un indubbio vantaggio nell'esercizio della sua professione, la

 ladra. Talia però non ruba di tutto, si impossessa solo di quello che la porta più vicino alla 

soluzione del mistero che avvolge la sua vita. La scomparsa di suo padre. La risposta che

 troverà, però, fra nebbie e vapori, ingranaggi e corsetti, sarà una scoperta tanto 

sconvolgente quanto raccapricciante, nascosta gelosamente dentro una teca di cristallo. 

NESW. Talia. Ottocento. Cover.

Nessun commento:

Posta un commento